News

Personale in appalto presso albergo: applicabile retribuzione CCNL Turismo

Il Tribunale di Roma con sentenza n. 8066 del 30.12.2020 ha stabilito che l’albergatore, titolare della struttura, ha l’obbligo di garantire ai lavoratori, dipendenti della società che ha in appalto il servizio di pulimento della struttura, l’applicazione del trattamento retributivo del CCNL del Turismo. Il caso preso in esame dal Tribunale riguarda una lavoratrice dipendente…

Continua a leggere

Scadenza del periodo di comporto e richiesta ferie

Con ordinanza della Corte di Cassazione n. 19062 del 14.09.2020 viene stabilito che: in presenza di richiesta di un periodo di ferie da parte del lavoratore in malattia e prima del superamento del periodo di comporto, al fine di evitare la perdita del posto di lavoro, il datore deve accordarle se non ostano obiettive ragioni organizzative o…

Continua a leggere

Codatorialità e responsabilità solidale

Con sentenza del Tribunale di Firenze – sezione lavoro – n. 549 del 06.10.2020 viene accertata la codatorialità di due società appartenenti alla stesso gruppo e conseguentemente vengono condannate in solido al pagamento di differenze di retribuzione in favore del lavoratore. Il Tribunale nel caso in esame, a seguito di istruttoria orale e documentale, ha accertato…

Continua a leggere

Nullità della clausola “flessibile” relativamente all’orario di lavoro part time

Con Sentenza del Tribunale di Roma – Sezione lavoro – n. 3617/2020 pubblicata il 23.6.2020 (in allegato in fondo all’articolo), il Giudice esamina due questioni afferenti i contratti part time. 1. Ipotesi di nullità della clausola relativa alla distribuzione giornaliera dell’orario della prestazione Nel caso di specie il contratto di assunzione della lavoratrice prevedeva fasce…

Continua a leggere

Addetti alla ristorazione ospedaliera – mansioni e livello

Con Sentenza del Tribunale di Roma – Sezione Lavoro – n. 4773/2020 pubblicata il 21.07.2020 (in pdf alla fine dell’articolo), il Giudice riconosce per la prima volta (e dopo un lungo confronto sindacale) un inquadramento in un livello superiore (il III del CCNL Multiservizi anziché il II) al lavoratore che presta servizio di ristorazione ai…

Continua a leggere

Tempo tuta – retribuzione dovuta

Con un’ultima ordinanza della Corte di Cassazione – sezione Lavoro – del 07.05.2020 n. 8627 vengono confermate, ancora una volta, le condizioni per la retribuzione del c.d. tempo tuta. Per “tempo tuta” si intende il tempo utilizzato dal lavoratore,  prima dell’inizio e dopo la fine del turno, per indossare e dismettere gli indumenti di lavoro,…

Continua a leggere

Giornalista e diritto di accesso agli atti Inpgi

Con un’importante Sentenza dell’11.10.2019 n. 11793/2019 il Tar Lazio stabilisce che il giornalista, iscritto all’INPGI, può accedere agli atti di gestione dei fondi immobiliari e di investimento della Cassa di previdenza in quanto la stessa esercita un’attività di interesse pubblico. Può fare istanza di accesso agli atti chiunque può dimostrare che gli atti procedimentali, oggetto…

Continua a leggere

Sicurezza sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro

Con le ultime sentenze della Corte di Cassazione Sezione lavoro di maggio e giugno 2019 viene ribadito che il datore di lavoro, in merito alla sicurezza sul lavoro, ha l’obbligo non solo di adottare idonee misure di prevenzione ma anche di vigilare sull’uso di tali misure da parte dei dipendenti. Nei casi esaminati dalla Suprema…

Continua a leggere

Clausola di gradimento del lavoratore

Il Tribunale di Torino con ordinanza del 04.03.2019 n. 4226 ha dichiarato illegittimo il licenziamento intimato al lavoratore in virtù di un mero esercizio discrezionale della clausola di gradimento ad opera della società committente. Nel caso di specie la committenza aveva stipulato con una cooperativa un contratto di appalto per servizi di pulizia inserendo nel capitolato…

Continua a leggere

Riconoscimento indennità di cassa

Con ordinanza del 05.09.2019 n. 22294 la Corte di Cassazione  ha stabilito che per avere il riconoscimento dell’indennità di cassa occorre verificare l’autonomia, la continuità e la non occasionalità nell’espletamento delle mansioni di cassiere. In generale, l’indennità di cassa e maneggio di denaro è un istituto di fonte esclusivamente contrattuale e, per verificare se ricorrono…

Continua a leggere

Made with ❤️ in Italy by